2018 24-01

(DAM) I CARABINIERI POSSONO ISCRIVERSI AD UN PARTITO MA NON GIÀ ASSUMERE CARICHE AL SUO INTERNO (Cons. Stato 12.12.2017 sentenza n. 6845)

by

Con la sentenza n. 6845 il Consiglio di Stato ha stabilito che i militari possono iscriversi ad un partito politico, ma non anche assumere cariche al suo interno. In particolare il Consiglio di Stato ha osservato che la mera iscrizione di un appartenente alle Forze Armate ad un partito politico costituisce, allo stato attuale della legislazione, un comportamento lecito che in nessun caso può essere stigmatizzato dall’Amministrazione militare. Ed invero, pur essendo ammessa dalla Costituzione, a tenore dell’art. 49, la possibilità di vietare per legge l’iscrizione a partiti politici per determinate categorie di dipendenti, tale divieto deve essere chiaro e testuale, non potendosi ammettere la limitazione di un diritto fondamentale in via di interpretazione logica o estensiva. Conclusioni diverse, invece, debbono essere raggiunte ove il militare non si limiti alla mera iscrizione ad un partito, ma spenda una condotta politicamente “dinamica” mediante l’assunzione di cariche all’interno di una formazione. Ed invero, prosegue la sentenza, il singolo militare può sì iscriversi ad un partito e, anche in tale qualità, esercitare il proprio diritto di elettorato passivo, ma non può mai assumere, nell’ambito di una formazione partitica, alcuna carica statutaria neppure di carattere onorario, a tutela indiretta ma necessaria del principio di neutralità “politica” delle Forze Armate. Tale principio, infatti, sarebbe inevitabilmente leso ove un militare, lungi dal limitarsi ad aderire, mediante la propria iscrizione, alle coordinate valoriali di una formazione politica o dal rappresentare in prima persona i cittadini in assemblee elettive, contribuisse personalmente, direttamente e, per così dire, istituzionalmente, in forza di una formale qualifica statutaria, a plasmare ab interno la linea politica di formazioni di massa ed intrinsecamente di parte, quali sono gli odierni partiti politici.(NP)