2008 13-01

(DLS)- LO STRESS DEL PERSONALE SANITARIO NON GIUSTIFICA LA CHIUSURA DI UN REPARTO PSICHIATRICO (CASS.SEZ.LAV.,7.02.2007,N.2639)

by

Lo stress cronico del personale sanitario non giustifica la chiusura di un reparto psichiatrico. Lo ha deciso la Corte di Cassazione, con la recente sentenza n. 2639 del 7 febbraio 2007, chiamata a pronunciarsi sul licenziamento del responsabile del Presidio Ospedaliero di Latina per la sospensione di 24 ore del servizio di psichiatria della struttura. Secondo la Suprema Corte il pericolo di esaurimento da stress cronico (altrimenti detto “burn out”) non può costituire l’esimente del provvedimento adottato, essendo possibili misure alternative. La Corte di legittimità, confermando la decisione della Corte d’Appello, ha ritenuto legittimo il licenziamento affermando che sospendere le accettazioni, dimettere i pazienti e chiudere il reparto, anche solo per 24 ore, rappresentava, per il tipo di servizio reso (a pazienti psichiatrici) un provvedimento estremo non giustificabile dalle pur oggettive condizioni di difficoltà e di disagio del personale. MG Si segnala che la sentenza è a Vs. disposizione e potrà essere richiesta contattando lo studio. Sarà sufficiente aprire la pagina "contatti".