2019 12-02

(DLS) LEGITTIMO IL LICENZIAMENTO DISCIPLINARE DEL MEDICO PER PROLUNGATE VIOLAZIONI DELL’ORARIO DI LAVORO (Cass. 14.01.2019 n. 604)

by

Con la pronuncia in oggetto la Corte Suprema di Cassazione ha confermato la legittimità del licenziamento del medico per aver violato più volte l’orario di lavoro. Nel caso deciso dalla Corte il sanitario con responsabilità di reparto, in ragione del contemporaneo svolgimento di attività politica, aveva fornito una prestazione quantitativamente di molto inferiore rispetto a quella contrattuale, esponendo, così, il datore di lavoro a problemi organizzativi, perdita di immagine e rischi verso i pazienti. I giudici di legittimità hanno confermato la sentenza impugnata che aveva riconosciuto la proporzionalità della sanzione espulsiva rispetto all’addebito mosso al professionista, evidenziando come in sede di giudizio di merito venivano accertate sia l’insussistenza di atti o prassi di tolleranza da parte datoriale relativamente alla condotta censurata sia la sussistenza dell’elemento psicologico consistente nella volontarietà dei comportamenti pregressi e nella consapevole indisponibilità ad assicurare anche per il futuro una presenza oraria corrispondente agli obblighi contrattuali. (AO)